Cos'è pagaOnline

pagaOnline è un’infrastruttura di pagamento della Regione Lazio, integrata con il Sistema dei pagamenti pagoPA dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), che consente a cittadini, imprese, professionisti, studenti e altri soggetti, di effettuare pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione, relativi a servizi erogati direttamente dalla Regione Lazio o da sue Società/Enti controllate/partecipate, o relativi a servizi erogati da altre Pubbliche Amministrazioni che scelgono di avvalersi della Regione Lazio come intermediario tecnologico verso il Sistema pagoPA (complessivamente detti Enti creditori).
pagaOnline consente di eseguire pagamenti in modalità standardizzata per mezzo dei servizi offerti dai Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti al Sistema pagoPA.

Come effettuare pagamenti

Si può pagare:

  • direttamente sul sito web pagaOnline (https://pagaonline.regione.lazio.it/pagaonline/);
  • dal portale Salute Lazio (https://www.salutelazio.it/) o dagli altri sistemi informativi regionali abilitati;
  • attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), ossia:
    • Presso le agenzie della tua banca
    • Utilizzando l'home banking del tuo PSP cercando i loghi CBILL o pagoPA
    • Presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati)
    • Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5

Come si accede e si opera su pagaOnline

pagaOnline è raggiungibile all’indirizzo https://pagaonline.regione.lazio.it/pagaonline/. Si possono utilizzare i servizi di pagaOnline, raggiungendo il sito web in modalità libera (non autenticata) oppure accedendo alla sezione autenticata. Il processo di pagamento è standardizzato e comune alle due aree.
La sezione autenticata, oltre a quanto è possibile effettuare nell’area ad accesso libero, permette la consultazione delle proprie posizioni debitorie (precaricate dagli Enti creditori aderenti al sistema), la consultazione dello storico dei pagamenti effettuati su pagaOnline e le relative ricevute.
Per l’accesso all’area riservata è necessario:

  • Disporre, previa registrazione, di una utenza della Regione Lazio (identità digitale regionale);
  • Autenticarsi attraverso TS-CNS (Carta Nazionale dei Servizi) utilizzando un lettore di smartcard;
  • Autenticarsi attraverso SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Nell’area ad accesso libero:

  • è possibile pagare un servizio inserendo il codice pagamento IUV (composto da 15 cifre), rilasciato dall’Ente creditore, e il codice fiscale del soggetto che beneficia del servizio/prestazione offerto dalla specifica Pubblica Amministrazione.

Nella sezione autenticata:

  • è possibile selezionare le proprie posizioni debitorie che si vuole saldare e procedere con l’iter di pagamento;
  • è possibile pagare servizi/prestazioni relativi ad un Soggetto diverso da se stessi, utilizzando l’apposito form e inserendo il codice pagamento IUV (composto da 15 cifre), rilasciato dall’Ente creditore, e il codice fiscale del soggetto che beneficia del servizio/prestazione offerto dalla specifica Pubblica Amministrazione.
In entrambe le aree (accesso libero e autenticato) di pagaOnline:
  • è possibile effettuare il pagamento di più servizi/prestazioni in un'unica transazione, utilizzando le funzionalità del "carrello" e pagando, in tal caso, una sola commissione;
  • al termine dell’iter di pagamento, il sistema invierà una e-mail alla casella di posta elettronica indicata durante la procedura seguita, che conterrà il link da cui sarà possibile scaricare la quietanza di pagamento.

Servizi di pagamento disponibili

ENTI ADERENTI A PAGAONLINE (ENTI CREDITORI) SERVIZI DI PAGAMENTO DISPONIBILI

Contatti e assistenza

Per informazioni sull'utilizzo dei servizi relativi al sito web pagaOnline è possibile contattare il Numero Unico Regionale al numero 06/99500 o scrivere all'URP della Regione Lazio

FAQ

Questa sezione contiene la lista delle domande più comuni che vengono rivolte al servizio clienti.

Q1: Quali sono le modalità di pagamento che posso utilizzare e i relativi costi?

Le modalità utilizzabili sono: versamenti effettuati con «carte di debito, di credito, prepagate ovvero di altri strumenti di pagamento elettronico disponibili, che consentano l'addebito in conto corrente», avvalendosi dei prestatori di servizi di pagamento aderenti al Sistema pagoPA. Tali pagamenti possono essere effettuati presso ATM o POS fisici o virtuali messi a disposizione dai Prestatori di Servizi di Pagamento ovvero essere eseguiti autorizzando addebiti diretti da parte dell'utilizzatore finale. Sarà possibile a breve pagare anche attraverso bollettino postale. Ogni istituto che gestisce i pagamenti con pagoPA (Prestatori di Servizi a Pagamento) può applicare autonomamente differenti costi, a seconda delle proprie politiche commerciali e delle condizioni contrattuali dell'utente.


Q2: Quali prestazioni sanitarie si possono pagare con pagaOnline?

Su portale pagaOnLine è possibile pagare le prestazioni sanitarie erogate sia in regime Servizio Sanitario Nazionale sia in regime Attività Libero Professionale Intramoenia (ALPI), prenotate attraverso il ReCUP. Tuttavia, ci sono specificità che riguardano le singole Aziende Sanitarie Regionali. Si rimanda alla tabella degli Enti e servizi disponibili su pagaOnline.


Q3: Che codici devo inserire per pagare una prestazione sanitaria/servizio erogato da una PA aderente?

Per effettuare il pagamento di una prestazione sanitaria/servizio è necessario inserire il codice fiscale dell'intestatario della prestazione sanitaria/beneficiario del servizio erogato dalla Pubblica Amministrazione e il codice di pagamento (IUV) di 15 cifre associato alla stessa, rilasciato all'atto della prenotazione dal Centro Unico di Prenotazione Regionale (ReCUP) o dall'Ente erogatore del servizio. Qualora la pubblica amministrazione abbia predisposto un promemoria di pagamento contenente il codice avviso, quest'ultimo dovrà essere inserito in sostituzione del codice IUV sopra citato.


Q4: Posso effettuare più di un pagamento con una singola transazione?

È possibile effettuare più di un pagamento con una singola transazione bancaria, cliccando sul link "Aggiungi a carrello". Una volta composto il carrello è possibile pagare tutti i servizi in esso contenuti pagando una sola commissione.


Q5: Posso effettuare il pagamento di una prestazione sanitaria/servizio a nome di un'altra persona?

Si, è possibile. Per effettuare il pagamento sarà necessario inserire il codice fiscale dell'intestatario della prenotazione/beneficiario del servizio e il relativo codice di pagamento (IUV) rilasciato all'atto della prenotazione dal Centro Unico di Prenotazione Regionale (ReCUP) o dall'Ente di riferimento.


Q6: È obbligatorio inserire l'indirizzo e-mail? A cosa serve? Che indirizzo e-mail devo inserire?

È obbligatorio e necessario al fine di poter ricevere il link della pagina in cui poter scaricare la quietanza del pagamento effettuato.


Q7: Cosa sono i Prestatori di Servizio di Pagamento PSP?

I Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) sono le banche, le poste, gli istituti di pagamento e ogni altro soggetto abilitato ad eseguire servizi di pagamento, che hanno aderito su base volontaria al sistema pagoPA per erogare i propri servizi di pagamento.


Q8: Il portale mi dice "La posizione non è pagabile"

Nel caso in cui sul portale venga visualizzato il messaggio "La posizione non è pagabile", significa che il sistema non riesce a trovare la prestazione da pagare. Dopo aver ricontrollato la correttezza del codice fiscale e del codice di pagamento (IUV) utilizzato, qualora compaia ancora il messaggio "La posizione non è pagabile" contattare il servizio di assistenza. Se l'importo della prestazione da pagare è pari a zero, il sistema non permette di pagarla.


Q9: Ho effettuato un pagamento non riuscito e il sistema non mi permette di pagare nuovamente

Qualora sia stato effettuato un tentativo di pagamento non andato a buon fine, il sistema non consente di effettuare ulteriori tentativi di pagamento prima che siano trascorsi di norma 15 minuti dal tentativo fallito.


Q10: Perchè la transazione di pagamento non si è conclusa positivamente?

Qualora i Prestatori di Servizio di Pagamento (PSP) diano esito negativo alla transazione, il sistema non è in grado di capire i motivi del fallimento del pagamento. Si suggerisce dapprima di verificare con il proprio Istituto di Credito se la carta utilizzata ha la necessaria disponibilità economica ed effettuare successivamente un ulteriore tentativo di pagamento.


Q11: Non riesco a concludere il pagamento on line della prestazione sanitaria, posso recarmi alla cassa del ReCUP e pagarla presso la ASL o Azienda Ospedaliera?

Si, il portale non sostituisce i vecchi canali di pagamento. Se la prestazione non risulta pagata è possibile evaderla presso gli appositi sportelli della ASL o Azienda Ospedaliera che eroga la prestazione sanitaria o presso le ricevitorie (se previsto dall'Azienda).


Q12: Ho effettuato un pagamento, come verifico l'esito del pagamento e stampo la ricevuta?

La sezione "Pagamenti effettuati" della sezione pubblica (non autenticata) consente di verificare i dati di dettaglio dei pagamenti effettuati sul sistema pagaOnline e consente di scaricare le ricevute di pagamento in formato pdf. Per accedere è necessario utilizzare il codice fiscale dell'assistito abbinato al codice di transazione, notificato dal sistema via mail al termine del pagamento. È necessario indicare un indirizzo e-mail valido all'atto del pagamento, per ricevere la notifica della disponibilità della ricevuta.


Q13: Dopo quanto tempo mi arriverà la e-mail per scaricare la ricevuta?

La ricevuta viene generata dal sistema dopo pochi minuti dal termine della procedura di pagamento. È necessario indicare un indirizzo e-mail valido all'atto del pagamento per ricevere la notifica della disponibilità della ricevuta da scaricare nella sezione "Pagamenti effettuati". La mail, contiene il link che permette di scaricare direttamente la ricevuta. Si segnala che tale link da parte di alcuni provider di posta elettronica viene considerato spam: può quindi capitare che la mail venga spostata nell'apposita cartella di spam.


Q14: Cosa significa "Opposizione invio dati al 730 precompilato"

In ottemperanza alla normativa vigente, è possibile esprimere la propria opposizione all'invio automatico dei dati del pagamento della prestazione sanitaria all'agenzia delle entrate per la produzione del 730 precompilato. Qualora nel carrello siano state inserite più prestazioni sanitarie, è possibile esprimere la propria opposizione all'invio dei dati per ogni singola prestazione sanitaria.


Q15: Che cosa sono i cookie?

I cookies sono file di testo che contengono pacchetti di informazioni che vengono memorizzati sul computer o sul dispositivo mobile dell'utente tutte le volte che questo visita un sito online attraverso un browser. Ad ogni successiva visita il browser invia questi cookies al sito web che li ha originati. I cookies permettono ai siti di ricordare alcune informazioni per permetterti di navigare online in modo semplice e veloce. L'informativa sui cookie è disponibile cliccando sull'apposita voce di menu presente nella home page.


Q16: Come accedere alla sezione riservata del portale?

Per accedere all’area riservata, clicca sul “ACCEDI”, in alto a destra nella home page, inserisci, nella pagina di autenticazione, il tuo codice fiscale e la password e clicca su “ottieni codice usa e getta”. Il codice usa e getta, o “codice OTP (ONE TIME PASSWORD)”, sarà inviato con un messaggio SMS al numero di cellulare comunicato in fase di registrazione. Inserisci tale codice nella maschera e clicca su “Login”, accederai alla home page. Se non possiedi le credenziali di accesso, è necessario effettuare la procedura di Registrazione cliccando sul “LINK REGISTRATI” in basso a destra nella pagina di autenticazione.


Q17: Cosa posso fare nella sezione pagamenti effettuati?

Nella sezione Pagamenti Effettuati, sono elencati i pagamenti che hai effettuato nella sezione autenticata (dunque non saranno visibili i pagamenti fatti dall’area pubblica del portale o quelli fatti direttamente presso la cassa dell’azienda sanitaria per le prestazioni sanitarie) Tale funzionalità consente di ricercare le transazioni andate a buon fine applicando dei filtri specifici: “Data pagamento”, “Codice transizione”; inoltre con la “Ricerca avanzata”, sono disponibili altri specifici filtri quali: “Ente” “Tributo”, “Codice pagamento (IUV)” e “PSP”.


Q18: Cosa posso fare una volta autenticato nella sezione pagamento?

Nella sezione Pagamento è possibile effettuare pagamenti per codice fiscale diverso dal proprio. Ad esempio qualora si voglia effettuare un pagamento per un figlio o un genitore, nella sezione Pagamento si può inserire un codice fiscale diverso dal codice fiscale usato per accedere alla sezione autenticata.


Q19: Nella sezione autenticata trovo pendenze che ritengo di non pagare, cosa fare?

Se il portale mostra una pendenza che ritieni non dovuta, poiché il sistema non può effettuare automaticamente la cancellazione di tale pendenza, è necessario recarsi presso l’ente competente, con la necessaria documentazione, per chiedere di annullare tale posizione debitoria.


Q20: C’è un limite di importo?

Ad oggi il sistema non permette di effettuare un pagamento tramite carta di credito superiore ai 1500 euro, anche se il plafond della carta di credito è superiore. Per finalizzare il pagamento occorre utilizzare le altre modalità di pagamento disponibili sulla piattaforma pagoPA.


Q21: Cos’è Art Bonus?

Art Bonus permette di effettuare donazioni per sostenere e valorizzare il patrimonio storico-artistico dell'Italia e più in particolare quello della Regione Lazio. La donazione può godere di benefici fiscali; per tutte le informazioni si rimanda all'indirizzo http://www.regione.lazio.it/rl/artbonus/il-progetto/


Q22: Pagamento dei servizi della DiSCo

Si può pagare la 'Tassa regionale per il diritto allo studio universitario' e la 'Tassa di abilitazione all'esercizio professionale' nell'apposita sezione raggiungibile dalla home page di pagaOnline attraverso la relativa voce di menu. Si può effettuare il pagamento delle Rette alloggio, Restituzione Borse di studio e benefici non dovuti, Canoni di locazione, Accesso agli atti e Contributo trasporti, inserendo nel box denominato 'Paga Avviso' della home page di pagaOnline il Codice IUV o il Codice Avviso comunicato dall'Ente DiSCo e il proprio Codice Fiscale.